Main Menu

Paola Di Marco dell'Ordo Virginum nominata Direttore

Nasce l’Ufficio diocesano di pastorale penitenziaria

Anche la Diocesi di Piazza Armerina ha accolto la sollecitazione, emersa a margine del 5° Convegno Nazionale dei Cappellani e degli Operatori per la Pastorale penitenziaria, svoltosi ad Assisi da 24 al 27 Aprile 2024, di istituire nelle diverse Diocesi l’Ufficio diocesano di pastorale penitenziaria e le Cappellanie in tutti gli Istituti penitenziari. Pertanto il vescovo mons. Rosario Gisana ha costituito nella diocesi di Piazza Armerina tale ufficio, di cui fanno parte i cappellani dei tre istituti penitenziari presenti in Diocesi (Enna, Gela e Piazza Armerina) nominando direttore la consacrata dell’Ordo Virginum, Paola Di Marco. Nella giornata di giovedì 20 giugno mons. Gisana ha incontrato la Commissione dei cappellani delle carceri della diocesi e ha invitato i cappellani ad istituire formalmente le cappellanie, e a compiere un lavoro di osservazione e riflessione sulle necessità emergenti nei diversi istituti, al fine di offrire elementi significativi all’elaborazione del piano progettuale del nascente Ufficio di pastorale penitenziaria. Mons. Gisana ha inoltre sottolineato il ruolo fondamentale di tale Ufficio, nell’armonizzazione di tutta la pastorale penitenziaria e nel collegamento con la realtà nazionale.

Per saperne di più

 



Rispondi