Main Menu

In Italia aumentano gli infortuni sul lavoro

Urgono nuove norme per la sicurezza sul lavoro

Fra i molti problemi che il mondo del lavoro presenta, uno dei più sentiti è quello della sicurezza. Imprenditori ed imprese negli ultimi anni hanno cercato sempre più di ridurre i rischi di incidenti sul lavoro a tutela dei lavoratori, aiutati anche da nome di sicurezza che, se rispettate, potrebbero notevolmente abbassare il rischio di sinistri, e quindi le statistiche di incidenti che il nostro Paese invece registra puntualmente ogni anno.
L’INAIL ci dice ad esempio, nel suo più recente rapporto,  che se nell’intero arco del 2018 i morti sul lavoro erano stati 702,  invece solo nei primi tre mesi del 2019 in Italia gli incidenti mortali,  sono stati 212, mentre le denunce presentate sono state 157.715, con un aumento di circa 2.900 casi, cioè il + 1,9 rispetto al 2018.  La maggior parte degli infortuni riguardano i lavoratori del Sud, che appaiono i meno tutelati. E comunque la crescita degli incidenti dal 2017 è stata costante e sempre in rialzo su tutto il territorio nazionale. Una verità non confortante che testimonia come ancora molto si deve fare nel nostro Paese per garantire la sicurezza e quindi la vita di chi quotidianamente rischia, principalmente, ci dicono ancora le statistiche, nell’industria, nei cantieri, negli opifici e nelle imprese edilizie.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: