Main Menu

La mortadella che bontà

Il profumo è inconfondibile e il gusto è pieno e ben equilibrato. A fare la differenza tra le varie mortadelle in commercio è la scelta delle carni, spesso altamente selezionate. Grazie alle moderne tecniche di lavorazione la carne triturata viene emulsionata e ad essa si aggiunge dei cubetti di grasso detti lardelli che danno una rotondità al sapore con un equilibrio del rapporto proteine/grassi.  Il procedimento finale che stabilizza il prodotto e conferisce quella caratteristica morbidezza prevede  l’utilizzo di apposite stufe ad aria secca, con tempi di cottura che vanno da poche ore fino ad un’intera giornata a seconda delle dimensioni e la docciatura con acqua fredda nelle apposite celle di raffreddamento.  Nelle mortadelle di qualità spesso non vengono aggiunti polifosfati che  interferiscono sull’assorbimento di alcuni minerali soprattutto del calcio alimentare; nell’etichetta ci si può accertare sulla presenza o meno di questo additivo.  Contenute nella mortadella la Vitamine B1, B2, e B3  nonché ferro e zinco con un contenuto calorico di 332 Kcal /100 gr. La quantità di circa 20 gr di mortadella, necessaria per un panino imbottito, dà un apporto calorico pari a 83 Kcal/20gr.  Per la presenza di grassi saturi è sconsigliata per i soggetti che hanno colesterolo alto e obesi mentre è consigliata con moderazione ai soggetti di tutte le età specie per quelli che svolgono attività con impegno energeticoRosa



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: