Main Menu

Sarà erogato in cinque incontri

Al via il corso “Chi aiuta chi assiste” di A.I.M.A. Enna

L’A.I.M.A. (Associazione Italiana Malati Alzheimer) sede di Enna ha organizzato  la seconda edizione del corso di  informazione e formazione sulla patologia delle demenze con un titolo molto eloquente “Chi aiuta chi assiste”. L’iniziativa vede il patrocinio dell’Assessorato regionale della salute, dell’ASP 4 di Enna, della Diocesi di Piazza Armerina, delle associazioni sindacali dei pensionati e del Centro Italiano Femminile insieme al Gruppo C.I.F. Persona e Società.

Il corso si articola in cinque incontri monotematici, a cadenza settimanale il sabato pomeriggio, per affrontare le molteplici difficoltà incontrate da chi assiste un malato con demenza, indicando rimedi semplici ed immediati per migliorare l’assistenza e quindi la qualità di vita del malato. Al termine del percorso verrà rilasciato ai partecipanti un attestato dopo una piccola prova di apprendimento. Per poter offrire un servizio efficiente il corso è a numero chiuso, avrà inizio il 21 aprile p.v. alle ore 16.00 e si svolgerà presso l’aula convegni del Corpo F dell’ospedale M. Chiello di Piazza Armerina. L’iscrizione si potrà effettuare contattando i volontari A.I.M.A. tutti i giorni direttamente al Centro, oppure ai numeri 0935/ 981346, 981708, 901704 – mail aimaenna@virgilio.it.

L’associazione A.I.M.A. da nove anni è presente sul territorio provinciale per essere vicina ai familiari dei malati di Alzheimer con attività di ascolto e sostegno psicologico. È presente con i propri volontari presso il Centro Diurno Alzheimer dell’ospedale M. Chiello di Piazza Armerina dove collabora gli operatori sanitari nelle attività proposte ai pazienti di grado lieve-moderato presi in carico dal Centro Diurno. In questi anni A.I.M.A. Enna si è fatta portavoce con le istituzioni dei disagi e dei disservizi riscontrati, rispetto a un sistema di sostegno e cura presente in linea teorica sulla carta. I risultati raggiunti sono il frutto di tante battaglie, da ultimo l’attivazione, da qualche mese e purtroppo solo per tre giorni la settimana, del pullmino per prendere i pazienti al domicilio e condurli al Centro Diurno Alzheimer.

La Locandina del Corso_AIMA_ENNA_Aprile_18 (pdf)



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: