Main Menu

I “Giovani orizzonti” in campo per la solidarietà

Anche quest’anno la comunità dell’ Oratorio Giovani Orizzonti, dopo due anni di fermo a causa del covid, ha ripreso e organizzato la tradizionale  iniziativa dell’Altare di San Giuseppe nei giorni  18 e 19 marzo  presso l’Istituto Neve dove sono presenti le suore della Sacra Famiglia.
Grazie alla collaborazione e alla generosità di diverse persone, siamo riusciti a raccogliere generi alimentari destinati, grazie all’aiuto dell’Associazione Plutia Emergenza al popolo Ucraino colpito dalla guerra.
Nello stesso giorno del 19 marzo, giorno e festa liturgica di  San Giuseppe, nel pomeriggio ci siamo uniti  in un momento di preghiera presso la Casa San Gabriele per ringraziare il Signore per l’ iniziativa appena conclusa e per invocare la pace e la fine della guerra in Ucraina e nello stesso tempo per ringraziare il Signore per la ricorrenza del primo anno dalla benedizione e inaugurazione della Casa San Gabriele, dove per l’ occasione q è  stata posta all’ interno della Cappella una statua di San Giuseppe. Luogo dove ogni giorno noi fratelli gabrielini appartenenti all’ Istituto San Gabriele Arcangelo della famiglia Paolina ci uniamo per la preghiera giornaliera.
*A conclusione di questi momenti esprimo a nome di tutta la comunità dell’oratorio un sentito ringraziamento a tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita dell’iniziativa.
Certi che l’impegno di ognuno sia stato come una goccia che come diceva Madre Teresa “se questa goccia non ci fosse all’ oceano mancherebbe “.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: