Main Menu

Alle elezioni 2018 era stato il 4° più votato dell'Ateneo

Unict, il gelese Guastella al Senato Accademico

Un brillante studente gelese di Medicina e Chirurgia nel Senato Accademico dell’Università di Catania. È Alessandro Guastella, 25 anni, fratello del consigliere comunale Giuseppe che, dopo le dimissioni del collega Giuseppe Fava, entra di diritto nel prestigioso organo di rappresentanza degli studenti dell’Ateneo siciliano.

Guastella alle elezioni accademiche dell’ottobre 2018, aveva incassato 500 voti nella lista “Con gli studenti”, la seconda per numero di voti, risultando il 4° più votato di tutta l’Università, ma il seggio non era scattato.

Il giovane Alessandro, attualmente impegnato in un progetto di ricerca in Svezia, nell’ambito dell’accordo di rete Erasmus, verrà nominato ufficialmente in Rettorato lunedì 16 dicembre e resterà in carica fino alla naturale scadenza del mandato e cioè per un intero anno. Di fatto la sua attività è già iniziata e per questa ragione si è dimesso dalla carica di consigliere del corso di laurea che ha ricoperto per tre anni, dopo essere stato rieletto.

Per Guastella si aprono le porte del Senato, quindi una stagione di impegno. “Incontrerò presto il delegato della didattica e l’amministrazione dell’Università – ha detto entusiasta del ruolo che si accinge a ricoprire -. In vista dell’Ispezione del Miur, prevista a marzo 2020, occorre lavorare con impegno perché l’Ateneo, valutato anche dagli studenti, non perda neppure un euro rispetto agli anni passati, dei fondi assegnati dallo Stato”.

Alessandro Guastella attualmente è l’unico studente gelese in carica al Senato. L’ultimo era stato il dott. Nuccio Rinzivillo, eletto ormai 11 anni fa. Tra i numerosi messaggi di auguri giunti al Senatore Guastella, quelli di Arcadia, la nota associazione universitaria di Catania che dal 2001 è al fianco delle battaglie degli studenti dell’Ateneo.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: