Main Menu

A Gela, grazie alle telecamere, inchiodati

Sporcaccioni da 100 mila euro

Il Comune di Gela dichiara guerra agli incivili della spazzatura ‘volante. A decine sono stati scoperti dalle telecamere di sorveglianza nell’atto inconfutabile mirato ad abbandonare rifiuti per strada. Una vera e propria ‘crociata’ fino all’ultimo sacchetto lanciato nei cumuli, per fortuna non frequenti come un anno fa. Sono stati ripresi e scovati. L’identikit del ‘lanciatore’ medio non si può fare: ce ne sono per tutti i gusti: operai, professionisti, giovani, anziani, donne. Di tutte le tipologie di cittadini. Tutti accomunati da un unico comune denominatore: l’abbandono dei rifiuti in siti che diventano contaminati e che creano l’allarme igienico diffuso in diverse parti di Gela. In questo clima del sospetto, anche i cittadini sono diventati ‘militari’ e sorvegliano perfino i cestini apposti in…  (puoi leggere l’articolo completo sull’edizione cartacea. Abbonati a Settegiorni e lo riceverai direttamente a casa tua. Per informazioni chiama 0935/680331)



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: