Main Menu

Aminoacidi e solforati

Tra i più potenti antiossidanti che il nostro corpo produce è da citare il Glutatione, che è formato da tre aminoacidi: la Cisteina, l’Acido glutammico e la Glicina. L’acetilcisteina (NAC) è necessaria per la sintesi di questo antiossidante naturale e soprattutto per sua attività antiradicale in quanto fornisce la cisteina che possiede zolfo (gruppo solfidrilico ridotto-SH detto anche gruppo tiolico) necessario alla sua attività. Il Glutatione contribuisce alla difesa delle cellule ematiche evitando la loro precoce distruzione (emolisi) e delle cellule epatiche proteggendole dall’effetto tossico di sostanze che provengono dall’esterno o prodotte dall’organismo stesso. È una difesa dell’organismo importantissima, con grande capacità di legare anche metalli pesanti quali cadmio, mercurio, alluminio, piombo e altre sostanze chimiche che non fanno parte del sistema biologico (xenobiotici) derivanti da farmaci, alcool, fumo, droghe, insetticidi, antiparassitari, additivi chimici, contaminanti ambientali e anche dalla cottura dei cibi, facilitandone l’eliminazione e svolgendo una vera e propria azione antitossica e depurativa dell’organismo. Inoltre il Gutatione, oltre a svolgere la sua importanza nel sistema immunitario, mantiene in forma attiva altri importanti antiossidanti quali ad esempio la vitamina E e C. Grande ruolo svolge il Glutatione nella stabilizzazione dell’emoglobina soprattutto quando i globuli rossi sono soggetti a stress ossidativo da agenti esterni, come i nitriti, nitrati, clorati, derivati del benzene, anilina ecc. che vanno ad ossidare il ferro dell’emoglobina impedendo così la funzionalità dei globuli rossi a trasportare ossigeno nel tessuti.
Per altre notizie e curiosità si invita a leggere il mio libro “Alimenti anticancro” edito da www.mauriziovetrieditore.com



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: