Main Menu

Il santo della Chiesa Universale Una e Indivisa Venerato dalla Chiesa Cattolica e dalla Chiesa Ortodossa

Festa di Sant’Elia di Enna

Prendono il via domenica 11 agosto alle ore 18.30 con l’esposizione del Simulacro, i festeggiamenti in onore di Sant’Elia di Enna, la recita del Rosario, il canto della coroncina e delle litanie del santo. Alle 19 la Messa, presieduta da don Giuseppe Di Rocco Arciprete della Chiesa Madre di Calascibetta; animerà la liturgia il coro parrocchia San Tommaso.
Nei giorni 14 – 15 e 16 agosto avrà luogo il Triduo di preparazione con la recita del Rosario, il canto della coroncina e la celebrazione della Messa. Il triduo sarà predicato da don Alessio Aira.
Sabato17 agosto 2019 giorno della festa con il seguente programma:
ore 8 – Lo sparo di 17 colpi a cannone annunceranno il giorno di festa
ore 8.30 – Nella Chiesa del Carmine celebrazioni delle Lodi, presiede il parroco don Filippo Marotta
ore 10. 30 – Santa Messa, presiede don Giuseppe Rugolo, animerà la liturgia il coro parrocchia San Cataldo
ore 18. 00 – Rosario, lettura del transito di Sant’Elia, canto della coroncina e delle litanie del santo.
ore 19 – Solenne Concelebrazione presieduta dal Vicario Generale della Diocesi Mons. Antonino Rivoli con la partecipazione dei rappresentanti della Chiesa Ortodossa: Padre Alessio Mandanikiotis, Archimandrita del Sacro Eremo della Candelora (Santa Lucia del Mela, Messina) della Sacra Arcidiocesi Ortodossa d’Italia e Malta del Patriarcato Ecumenico
di Costantinopoli e Padre Bogdan Demetrescu della Chiesa Ortodossa Rumena, animerà la liturgia il coro parrocchia San Tommaso
ore 21 Spettacolo Musicale : LESS MORE JAZZ QUARTET e ANGURIA PARTY
Domenica 18 agosto
ore 18 Rosario, canto della coroncina
ore 19 Santa Messa, presiede don Sebastiano Rossignolo, animerà la liturgia, il coro Beato Girolamo De Angelis della parrocchia San Bartolomeo
In piazza Papa Giovanni XXIII presterà servizio il Corpo Musicale “Città di Enna”
Tutte le domeniche di agosto (4 – 11 – 18 – 25) la messa parrocchiale (San Tommaso) delle ore 19 sarà celebrata nella Chiesa del Carmine in onore di Sant’Elia. La Chiesa sarà aperta alle ore 18.
Sant’Elia il Giovane o il Nuovo nacque ad Enna nell’823. Svolse la sua opera profetica con grande forza d’animo, dopo aver patito molto per la fede a causa dei saraceni, peregrinando in Sicilia, Nord Africa, Calabria, dove condusse una vita di austerità e preghiera.
Monaco secondo l’insegnamento dei Padri orientali, fu un esempio mirabile di vita ascetica: dotato del dono della profezia, previde eventi futuri e, scrutando i segreti dei cuori, molti ricondusse alla fede. Potente taumaturgo, operò sorprendenti prodigi, partecipando alle vicissitudini della sua gente.
Morì il 17 agosto del 903 a Salonicco in Macedonia. Il suo corpo fu riportato in Calabria dal fedele discepolo Daniele e tumulato nel monastero da lui fondato.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: