Main Menu

La bioraffineria apre le porte

Il 26 maggio sarà possibile visitare l’impianto industriale nell’ambito di un’iniziativa di apertura al pubblico che la società sta realizzando presso i propri siti italiani. Domenica 26 maggio aprirà le porte la bioraffineria di Gela al pubblico per una visita dei nuovi impianti per la produzione di biocarburanti e dell’impianto pilota Waste to Fuel che sarà guidata dalle persone di Eni e Syndial impiegate nelle attività.
Attraverso l’iniziativa “Energie aperte”, Eni apre le porte dei propri siti italiani al pubblico da aprile a luglio 2019 per raccontare le proprie attività, mostrando come queste siano improntate al rispetto per l’ambiente e alla sicurezza, e per una parte sempre più importante all’economia circolare.
Per motivi di sicurezza, le visite sono a numero chiuso e per poter partecipare occorre prenotarsi collegandosi a www.eni.com/energieaperte e compilare il modulo di iscrizione. Le visite si terranno dalle ore 9.30 alle 11.30 e dalle 14.30 alle 16.30, una visita ogni mezz’ora, durata della vista prevista circa un’ora.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: