Main Menu

Una conferenza di servizio per l'approvazione dei lavori della statale 640, direzione Caltanissetta - Pietraperzia

Ultimo atto, poi si apre il cantiere

Verso l’approvazione per i lavori della statale 640 dir, Caltanissetta-Pietraperzia. Convocata per il prossimo 8 maggio una conferenza di servizi “integrare il progetto con il piano degli espropri”, dice il sindaco Antonio Bevilacqua. “Si sono persi circa due mesi, ma adesso ci siamo – aggiunge -. Ultimo atto prima dell’avvio dei lavori”. Il primo cittadino inoltre annuncia che a breve partiranno anche i lavori di ammodernamento delle strade che attraversano il centro urbano di Pietraperzia tra cui via Verdi, via Unità d’Italia, viale Marconi e via Libertà. I lavori saranno realizzati direttamente da Anas. “Finalmente si è sviluppato l’iter burocratico di approvazione del progetto propedeutico all’inizio dei lavori – commenta il primo cittadino -. Si interverrà anche sul viadotto, un’arteria di fondamentale importanza per l’economia perché il traffico di merci attraverso quella strada, si è rivelato una ricca fonte di guadagno un po’ per tutti”. Tra gli interventi dell’Anas ci dovrebbe essere anche la sistemazione delle buche che “tormentano” l’inizio della provinciale 91 Pietraperzia bivio Portella di Matteo e che costringono i cittadini a procedere a passo d’uomo per evitare di danneggiare i veicoli in transito. Le buche in questione si trovano, principalmente, all’altezza del macello comunale di via Enna. La bretella di Pietraperzia della statale 640 dir, lo ricordiamo, è chiusa al transito dallo scorso 2 novembre per il cedimento di un pilone del viadotto “Villano 1” che si è pericolosamente inclinato per una frana del terreno che costeggia l’arteria e che “ha spinto” il pilone stesso verso il basso. Tutti buoni propositi. Adesso si attendono le date.  



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: