Main Menu

Da Aidone una vocazione religiosa

Angelo veste l’abito di San Francesco

C’è anche un aidonese tra i diversi giovani che a Morano Calabro, lo scorso 17 settembre, hanno iniziato il noviziato presso i Cappuccini. Si tratta di Angelo Minacapilli, 32 anni, che ha vestito il saio di san Francesco. Inizia così il periodo “di prova” che lo porterà il prossimo anno alla prima professione religiosa. Angelo, cresciuto nella parrocchia di san Lorenzo ad Aidone, sotto la guida di don Felice Oliveri, ha ulteriormente maturato la sua vocazione accanto a fra’ Rocco Quattrocchi, nel convento dei frati minori cappuccini di Gela. Fu accanto a lui nel periodo della prova, fino alla sua scomparsa. Il rito si è tenuto nella chiesa conventuale “Santa Maria degli Angeli”: la vestizione è avvenuta per mano di fra Gaetano La Speme, ministro provinciale dei Frati Cappuccini della provincia di Siracusa.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: