Main Menu

XII edizione de “Le figure del pensiero”.

Altro premio nazionale a don Salvatore Rindone

Ha avuto luogo sabato 30 giugno presso il palazzo Pretorio del borgo medievale di Certaldo, vicino Firenze, la XII edizione del Premio Nazionale di Filosofia “Le figure del pensiero”.
Tra i premiati nella categoria “Saggio Edito” al secondo posto del prestigioso podio nazionale si è piazzato don Salvatore Rindone, vicario parrocchiale della chiesa Madre di Gela e docente dell’ISSR “Mario Sturzo” di Piazza Armerina, con il suo saggio “Pensiero della trascendenza e pensiero della temporalità. Luigi Pareyson e Gianni Vattimo interpreti di Heidegger” (Studia Anselmiana, Roma 2017).
Questo nuovo riconoscimento al saggio di Rindone, dopo il “Premio Sant’Anselmo” dello scorso anno, ha significato per l’autore sia un’altro segno di gratitudine nei confronti delle persone che gli hanno permesso questo percorso di studi negli anni di formazione sia la conferma per un impegno ancora più costante e generoso nella ricerca scientifica, al servizio dei fratelli e della Chiesa.
Il libro premiato sarà presentato a Gela venerdì 19 ottobre prossimo presso l’ex-chiesetta di San Giovanni.



Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: