Main Menu

Sarà presentato anche il suo volume “Pensiero della trascendenza e pensiero della temporalità”

A don Salvatore Rindone il premio “Sant’Anselmo”

Il prossimo 12 aprile si terrà l’atto accademico della presentazione dei volumi della collana “Studia Anselmiana” e l’assegnazione del Premio “Sant’Anselmo”.
Verrano presentati i tre volumi appena usciti:
-E. López-Tello García – Ph. Nouzille – O.-M. Sarr, ed., Parola e Scrittura. Atti della giornata di studi interfacoltà Pontificio Ateneo Sant’Anselmo Roma, 6 ottobre 2015
– S. Rindone, Pensiero della trascendenza e pensiero della temporalità. Luigi Pareyson e Gianni Vattimo interpreti di Heidegger
– M. Monfrinotti, ed., La decretale di Papa Innocenzo I al vescovo di Gubbio Decennio

Al termine della presentazione dei volumi, verrà assegnato il Premio Sant’Anselmo, istituito dal Pontificio Ateneo Sant’Anselmo al fine di stimolare la ricerca scientifica e promuovere la pubblicazione delle migliori tesi dottorali.
Il Premio Sant’Anselmo è pari a un importo, da stabilire di anno in anno, destinato a coprire integralmente le spese per la pubblicazione di una tesi di dottorato nella collana Studia Anselmiana.
Può concorrere all’assegnazione del Premio Sant’Anselmo qualsiasi tesi di dottorato, discussa nel precedente anno solare, purché la valutazione del testo scritto abbia ottenuto o superato il voto di 9,8 su 10.
Il contributo viene assegnato ogni anno alla migliore tesi del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo fra le tesi presentate nelle tre facoltà del Pontificio Ateneo Sant’Anselmo.

Nella foto don Alfio Tirrò, parroco di San Vigilio a Roma, p. Philippe Nouzille, decano della Facoltà di Filosofia del Pontificio Ateneo S. Anselmo, Mons. Gildo Manicardi, rettore dell’Almo Collegio Capranica, in basso don Salvatore Rindone con a fianco sua mamma



One Comment to A don Salvatore Rindone il premio “Sant’Anselmo”

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: